Is Supply Chain Finance just a question of cash-flow improvement?

Lo scorso 19 aprile, abbiamo preso parte al convegno Supply Chain Finance. Christophe Assemat e Virginie Mauchamp sono intervenuti per raccontare i principali benefici derivanti dalle nostre soluzioni proposte in ambito stock financing.

Nel corso degli anni abbiamo acquisito una grande esperienza nel supportare più di 30 clienti, in Francia e in Europa, per mezzo della nostra soluzione di finanziamento dello stock legata ai materiali di marketing. Durante l’evento del 19 aprile Virginie Mauchamp, European Sales Director e Christophe Assemat, Supply Chain Finance Expert, hanno raccontato il successo delle nostre soluzioni attraverso una serie di business case di rilievo.

Supply Chain Finance | Staci Italia

Christophe Assemat, Supply Chain Finance Expert e Virginie Mauchamp, European Sales Director

Come dichiarato da Assemat nel corso dell’intervento

“abbiamo iniziato a gestire prima le movimentazioni fisiche dei beni poi tutte le informazioni relative ai prodotti con modalità sempre più complesse e avanzate. In breve tempo, sono stati proprio i clienti a chiederci di acquistare lo stock e gestirlo. A quel punto, abbiamo gestito l’operazione con il nostro capitale ma vedendo l’appeal della nostra soluzione tra i nostri clienti abbiamo deciso di costituire una divisione finanziaria dedicata da affiancare a quella logistica”.

In STACI pensiamo infatti che alcune parole siano poco valorizzate. Per esempio, “inventario” è spesso caratterizzato in modo negativo con termini come statico, oneroso, costoso. Noi, al contrario, crediamo che l’inventario possa essere dinamico e, combinato con l’ottimizzazione del capitale circolante, aiuti a guidare la crescita e le prestazioni di un’azienda. Lo stock financing crea valore senza interferire con i processi decisionali e strategici dell’azienda. Quest’attività permette di concentrarsi sui valori del proprio core business eliminando tutti i rumors legati alla gestione dei processi operativi non core, il più delle volte altamente time spending.

Nel caso di BNP Paribas, realtà mondiale presente in 73 Paesi con oltre 7.000 filiali, 200.000 dipendenti e oltre 13 milioni di clienti, alla normale attività bancaria si è aggiunta la sfida di gestire un sito on line BTB global dedicato ai suoi impiegati utilizzato per comprare prodotti in promozione brandizzati o dedicati a eventi sportivi come il Roland Garros. Con l’aumento dei volumi e delle transazioni sono nati i primi problemi in quanto:

Supply Chain Finance | Staci

Nel 2017 abbiamo raggiunto un fatturato consolidato di oltre 172M€ con un organico di 1.500 dipendenti distribuiti in 30 siti in Europa: Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Belgio, Germania, Paesi Bassi e Polonia.

  • la gestione sconfinava fuori dai vincoli imposti dal settore bancario
  • l’ufficio acquisti non era strutturato per acquistare più di 1.500 diversi prodotti fisici o comunque non c’era valore nel gestirlo
  • lo stesso processo di fatturazione e incasso non era strutturato in modo coerente

La nostra soluzione è stata quella di prendere in carico l’intero processo: dalla gestione degli acquisti alla proprietà dello stock, alla fatturazione ai singoli dipendenti/filiali alla creazione di un sito gestito e mantenuto direttamente da STACI.

Cambiando esempio, diverse sono state le motivazioni che hanno spinto Heineken Francia a scegliere la nostra soluzione di Stock Financing. L’azienda ha deciso di affidare in outsourcing la logistica dei 700 diversi codici prodotti di materiali marketing dei suoi 30 brand normalmente spediti verso la sua rete vendita o presso i punti di vendita. Quando abbiamo iniziato a collaborare con Heineken abbiamo deciso di proporre oltre alla gestione in outsourcing della logistica anche l’acquisto dello stock in quanto avevamo rilevato diverse criticità:

  • l’ERP che gestiva i processi aziendali core di Heineken (vendite acquisti, gestione magazzino, contabilità, ecc.), non era lo strumento adatto per gestire prodotti senza bar code.
  • il time to market dei materiali marketing delle diverse campagne era problematico in quanto si rilevava una notevole differenza fra gestire la logistica della birra all’interno dei processi ben strutturati della supply-chain e consegnare un pacco con dei materiali di comunicazione senza codice prodotto.
  • l’inventario dello stock era un problema in quanto c’erano continue riconciliazioni tra lo stock fisico e lo stock ideale con un elevato dispendio di risorse su prodotti o processi che non erano core per l’azienda.

Per migliorare i processi ed eliminare le inefficienze abbiamo perciò proposto ad Heineken di:

  • eliminare i problemi di gestione dell’inventario e di time to market nelle consegne alla forza vendita o ai POS tramite un’operazione di buy back di tutto lo stock dei materiali marketing di Heineken. Questo passaggio ha permesso di consolidare in un unico magazzino (consolidation Hub) tutti i materiali di comunicazioni con evidenti vantaggi i termini di costi e gestione
  • fatturare ad Heineken solo a fronte dell’avvenuta consegna al trade consentendo un migliore flusso di cassa
  • gestire in outsourcing il processo di acquisto dei materiali marketing dai fornitori attraverso un sistema IT che, in modo trasparente, visualizza le transazioni e permette di accedere a report dettagliati e dashboard.

La combinazione di finanziamento dello stock e di una profonda conoscenza delle dinamiche legate alla gestione dei materiali di marketing (acquisto, stoccaggio e delivery) ci porta ad affermare che il finanziamento dello stock non è solo liberare risorse finanziarie ma anche una soluzione per far crescere il valore all’interno della vostra azienda.

Sappiamo che ogni azienda è diversa e ha le sue specifiche aree di bisogni e necessità. Per soddisfare una varietà di aspettative abbiamo sviluppato un know-how unico e ad alta flessibilità con diverse aree di competenza complementari.

Vuoi saperne di più sulle nostre soluzioni di Supply Chain Finance e di Stock Financing? Contattaci