Staci CSR: 3 punti cardine, 10 obiettivi

Staci è da sempre sensibile ai temi ambientali, etici e sociali.

Nel 2022 l’azienda si è impegnata a sviluppare un CSR – Corporate Social Responsibility, che include 3 punti cardine e 10 obiettivi da raggiungere entro il 2025.

I principi fondamentali che guideranno Staci in questo percorso sono:

  • Ambizione, con valori radicati nella convinzione che la strategia economica sia fortemente legata all’impegno nei confronti della società e dell’ambiente;
  • Consapevolezza, per guidare l’azienda e il settore verso il futuro, assicurando che abbia un impatto positivo sulle comunità e sul pianeta;
  • Impegno, per un miglioramento continuo in linea con gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Punto 1

Il benessere dell’individuo

1. Consentire a ciascun individuo di scoprire e raggiungere il massimo del proprio potenziale

Attirare, sviluppare e formare nuovi talenti
Politiche di reclutamento • Priorità alla mobilità interna e crescita di ruolo • Piani di training • Politiche retributive e polizze assicurative orientate ai nostri valori umani

Promuovere le differenze come punto di forza
Indice di uguaglianza di genere • Disabilità • Politiche dedicate ai giovani e alle donne • Azioni comunitarie

2. Tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti

Salute, sicurezza e benessere sul lavoro • Politica globale di gestione dei rischi • Monitoraggio e miglioramento continuo della gestione dei rischi • Azioni che promuovono i processi QVT

3. Facilitare il lavoro quotidiano dei nostri dipendenti per migliorare la gestione e soddisfazione del cliente

Digitalizzazione e passaggio al lavoro senza carta • Modernizzazione dei nostri processi interni • Esperienza cliente aggiornata con interfaccia su misura • Sviluppo di progetti ambiziosi

Punto 2

Soluzioni innovative per proteggere l’ambiente

4. Soluzioni di trasporto ottimizzate e su misura

Spedizioniere • Piano di trasporto eco-responsabile. Scelta delle opzioni di consegna più sostenibili • Strumenti per monitorare le nostre emissioni di CO2 e monitorarne le riduzioni

5. Un’ambiziosa “carbon policy”

Certificazione SBTI per i nostri impegni • Ordine, spedizione e pooling dei clienti • Raggruppamento delle soluzioni • Centralizzazione della logistica • Compensazione del carbonio • Piano delle zone a basse emissioni • Eco-driving • Comitati direttivi

6. Ottimizzazione del packaging

Politica di imballaggio responsabile • Riduzione del consumo e dello smaltimento degli imballaggi • Riduzione dei volumi e degli scarti • Ottimizzazione degli imballaggi per il terziario • Scelta di prodotti e materiali a ridotto impatto ambientale

7. Riciclare i rifiuti

Audit del sito • Tecniche di riutilizzo • Allineamento delle pratiche per tipologia di attrezzatura Formazione del personale

8. Ridurre il nostro consumo di energia

Riduzione dei nostri consumi energetici • Tecnologia LED con sensori di movimento • La scelta di fonti di energia verde

 

Punto 3

L’integrità al centro della nostra attività

9. Acquisti responsabili per relazioni sostenibili basate sulla fiducia

Decisione di collaborare con i fornitori che hanno firmato le Linee guida per gli acquisti responsabili del Gruppo • Valutazione dei fornitori sulla base di criteri ambientali e sociali

10. Etica: Codice di buona condotta

Tradurre i nostri valori e impegni in realtà quotidiane • Fornire assistenza in termini di utilizzo e protezione dei beni • Lotta alla corruzione, ai conflitti di interesse e alle pratiche di concorrenza sleale